Parada Italia Onlus > News dal mondo > COME L’EGITTO SPERA DI PROTEGGERE ED ISTRUIRE I BAMBINI DI STRADA

COME L’EGITTO SPERA DI PROTEGGERE ED ISTRUIRE I BAMBINI DI STRADA

CAIRO – In Egitto nel tentativo di affrontare la situazione – in peggioramento – relativa ai bambini di strada, il Governo ha lanciato in data 8 aprile l’iniziativa Homeless Children per aiutare 10.000 bambini di strada.

Il Governo, rappresentato dal Ministero della Solidarietà Sociale, ha inoltre annunciato di lavorare ad un programma denominato Takaful e Karama (Solidarietà e Dignità), che prevede un contributo finanziario per aiutare le famiglie a recuperare i loro bambini fuggiti di casa.

L’iniziativa Homeless Children è attuata dal Ministero della Solidarietà Sociale in collaborazione con il Fondo Tahya Misr (Long Live Egypt). Questa iniziativa da 164 milioni di sterline egiziane (circa 9 milioni di dollari) è destinata a distribuire 17 unità mobili in 10 governatorati in cui il fenomeno dei bambini di strada è più diffuso, come Cairo, Giza e Alessandria.

Hazem al-Mallah, funzionario dell’iniziativa del Ministero della Solidarietà Sociale, ha dichiarato ad Al-Monitor: “Le unità mobili vengono inviate sulle strade delle città per monitorare i bambini senza tetto e offrir loro servizi di emergenza come l’assistenza alimentare e quella sanitaria. Le unità hanno anche l’obiettivo di acquisire la loro fiducia per avvicinarli alle autorità competenti, come i centri e gli istituti. Le autorità forniranno i documenti di identità e cercheranno di riunirli con le loro famiglie o di collocarli presso strutture per l’infanzia grazie alla sponsorizzazione del Ministero della Solidarietà Sociale”.

Continua a leggere l’articolo sul nostro portale www.lastradanelmondo.it

PARADA Italia - Via B. Panizza,7 20144 Milano - IBAN IT22 X050 1801 6000 0000 0117 354
Milano ad Edinet - Realizzazione Siti Internet Sindimedia srl - Realizzazione Siti Internet